Fotografare scarpe per ecommerce: 10 consigli

Tempo richiesto: 10 minuti.

In questo articolo spiegheremo come fotografare le scarpe per esporle nelle gallerie degli ecommerce.

Se invece ti servono foto da stampare su cataloghi, molte cose cambieranno, ma quello che è sicuro è che la fotografia prodotti professionale può aiutarti a migliorare le vendite in maniera significativa.

Questo perché riesce a mettere in risalto le caratteristiche del prodotto nel migliore dei modi.

Se devi fare fotografia a scarpe puoi vedere questa pagina sui servizi fotografici di Shooting Studio.

In particolare i prodotti come le calzature, che hanno forme e caratteristiche delle più disparate, se non correttamente presentate potrebbero risultare difficilmente vendibili, perché non riescono a convincere i potenziali acquirenti.

Questo argomento è valido per la maggior parte dei prodotti ed in particolare per l’abbigliamento ed il mondo della moda in generale.

Pensiamo ai budget colossali che le grandi firme spendono in shooting fotografici e campagne pubblicitarie da lanciare sui principali mezzi di comunicazione.

Le foto vengono trasformate in piccole opere d’arte per esaltare la qualità dei prodotti che pubblicizzano.

Contattateci per una consulenza e potremo pianificare la soluzione ideale per le foto dei vostri prodotti.

  1. 10 consigli per fotografare scarpe per ecommerce

  2. Preparazione del set fotografico per fotografare scarpe per ecommerce

  3. La macchina fotografica di un fotografo professionista di scarpe

  4. Attrezzatura e accessori per il set fotografico prodotti

    4.1 L’illuminazione ideale per fotografare scarpe

  5. Come preparare le scarpe per ottenere foto commerciali professionali

    5.1 Lo sfondo fotografico

  6. Inquadratura e messa a fuoco

    6.1 Scatti, frame e angolazione

  7. Le linee guida per vendere prodotti sugli ecommerce

  8. La post produzione delle immagini, come fotografare le scarpe ed eseguire l’editing

  9. Gli scatti di Lifestyle, come fotografare scarpe su modelli

  10. L’importanza di inserire dei video del prodotto nella galleria

10 consigli per fotografare scarpe per ecommerce

Se non hai tempo o non possiedi l’attrezzatura adatta per fare fotografia a scarpe e prodotti per ecommerce, puoi avvalerti di Shooting Studio di Genova.

Saremo felici di organizzare i vari set fotografici in studio ed all’aperto e di associare modelli adeguati che rappresentino il tuo brand.

Contattaci qui per maggiori info oppure puoi leggere questo articolo sulla fotografia still-life per altri consigli.

Preparazione del set fotografico per fotografare scarpe per ecommerce

Per prima cosa noi di Shooting Studio consigliamo di decidere come allestire il set del nostro shooting fotografico.

Solitamente un fotografo prodotti dispone di uno studio attrezzato, ed è sicuramente in grado di allestirne uno anche all’aperto.

Ad esempio noi di Shooting Studio abbiamo parecchia esperienza nella fotografia di prodotti ed in particolare in quella di calzature, e disponiamo di uno studio che ci permette di ottenere risultati professionali.

Se decidiamo di scattare in studio, prepariamo il nostro set posizionando tutte le attrezzature che ci occorrono nel migliore dei modi.

Una volta identificati i prodotti da fotografare, e gli eventuali altri oggetti che dovranno comparire nell’immagine, ne studiamo il miglior piazzamento.

Seguiamo il nostro gusto e rispettiamo le richieste dei nostri clienti. E’ molto importante la gestione delle luci sul soggetto, per questo abbiamo lampade per illuminare al meglio ogni tipo di prodotto.

Per un buon set fotografico la creatività è fondamentale, ma è importante anche conoscere i trucchi del mestiere per allestirlo bene.

La macchina fotografica di un fotografo professionista di scarpe

In questo paragrafo non perderemo troppo tempo a descrivere tutti i modelli di macchine fotografiche ideali per la fotografia prodotti.

Aldilà dello strumento e delle sue caratteristiche tecniche, è molto importante che il fotografo sappia come ottenere certi risultati dalle sue foto.

Una buona macchina fotografica digitale, a meno di esigenze più specifiche, ci garantirà delle valide fotografie prodotti, avvalendoci principalmente delle impostazioni manuali.

Ricordiamoci però che proprio in questi ultimissimi anni il mondo della fotografia sta cambiando.

Infatti le case produttrici si stanno orientando verso la produzione di sole macchine mirrorless.

Queste macchine raggiungono i massimi livelli di qualità digitale dell’immagine e di automazione. Sono molto maneggevoli e la gestione dei dati è sicuramente migliorata. Inoltre richiedono poca manutenzione. Infine non possiamo dimenticarci dei nostri amati smartphone.

Anche la fotocamera di uno smartphone può bastare per fare fotografia prodotti.

Chi abitualmente compra e vende sugli e-commerce lo sa bene. La maneggevolezza e la facilità di esecuzione sono le caratteristiche migliori. Dobbiamo però ammettere che a seconda della qualità del dispositivo i risultati saranno molto diversi, e che le macchine fotografiche sono pensate esclusivamente per la fotografia, e per questo motivo difficilmente un loro scatto sarà inferiore a quello fatto con uno smartphone.

Attrezzatura e accessori per il set fotografico prodotti

Accessorio fondamentale per tutti i fotografi è il treppiede.

Questo attrezzo permette di inquadrare il set da varie angolazioni ed altezze, ma soprattutto garantisce la stabilità dello scatto.

Oltre agli oggetti del set è importante considerare la base d’appoggio degli oggetti e soprattutto lo sfondo. Per alcuni oggetti una base riflettente può essere la soluzione più adatta.

Questi elementi influenzano in maniera determinante l’illuminazione delle tue fotografie.

Vedremo in seguito come creare effetti visivi utilizzando degli accorgimenti che modificano la luminosità del set, ma per adesso consideriamo un set base.

Altri accessori interessanti sono i tavolini portatili da set fotografico oppure i box fotografici.

Di importanza fondamentale le luci.

A seconda degli effetti che vogliamo creare potremmo avere bisogno di una fonte di luce principale, una di riempimento e di una di sfondo.

Alcuni accessori per la gestione della luce utili al nostro scopo potrebbero essere degli elementi riflettenti o dei diffusori di luce.

L’illuminazione e le ombre

Per la fotografia di scarpe per ecommerce dobbiamo preferire una luce continua.

Specifichiamo questo aspetto perché spesso in studio vengono usate le luci stroboscopiche, che possono essere dedicate o flash.

Per noi sarà importante gestire la luce. Come potrete immaginare un set di luci per uno studio può essere molto costoso.

Nel caso il prodotto venga fotografato all’esterno, cioè con luce naturale, entreranno in gioco tutti gli elementi ambientali e tecnici che saranno da considerare con attenzione.

Questa fotografia potrebbe essere più adatta per certi tipi di prodotti o soggetti.

Può essere utile fotografare all’esterno se ci avvaliamo di modelle/i perché risulta più semplice in quanto proprio l’illuminazione richiede molta meno cura.

Oppure se il prodotto vuole essere associato a luoghi, periodi dell’anno o elementi da legare al brand.

Per esempio si può scegliere di voler dare una maggiore considerazione ad una scarpa sportiva se viene ritratta mentre preme sull’acceleratore di una macchina sportiva, oppure se chi la indossa è una celebrità dello sport.

Una luce uniforme è preferibile per fotografare calzature per l’ecommerce.

Questo perché una luce troppo forte potrebbe appesantire l’immagine, oltre a mettere in risalto con ombre troppo profonde aspetti del prodotto non interessanti.

Per ammorbidire l’immagine e ridurre ombreggiature eccessive è possibile usare dei diffusori e le luci di riempimento.

Posizionando una fonte di luce meno intensa di fronte a quella principale compenseremo il suo effetto sulle ombre che proietta l’oggetto. Queste sono le cosiddette luci di riempimento.

Invece ponendo dei fogli tra la fonte di luce e gli oggetti è possibile creare diversi effetti.

Con una carta filtrante e leggera possiamo attenuare la luminosità e diffonderla meglio sugli oggetti, ammorbidendo l’immagine.

Con un foglio oppure un pannello riflettente possiamo ottenere l’effetto opposto, evidenziando meglio l’oggetto facendogli rimbalzare la luce sopra.

Come preparare le scarpe per ottenere foto commerciali professionali

Prima di iniziare a scattare dovremo stabilire come posizionare le scarpe nel set. Saremo noi a cercare le angolature migliori.

Per fotografare bene le scarpe per un ecommerce dobbiamo cercare di animare l’oggetto.

Se presentate in maniera poco professionale, potrebbero trasmettere la sensazione di oggetto dozzinale.

Il nostro prodotto dovrà risaltare nell’immagine e far notare tutti i suoi pregi.

L’obiettivo è quello di valorizzare le scarpe dal punto di vista estetico e pratico.

Come effettivamente sono fatte le scarpe, la loro forma, particolari e rifiniture.

Ad esempio per le scarpe da running, ma anche per normali scarpe da passeggio, la forma della suola e la tomaia sono aspetti fondamentali. Non è sufficiente rendere l’aspetto esterno della scarpa. Bisogna far notare l’altezza del tacco ad esempio, oppure com’è fatta la suola, come sono le cuciture, di che materiali è composta.

I dettagli sono fondamentali per convincere un potenziale cliente ad acquistarle. Più riusciamo ad essere accurati con le nostre foto, più avremo probabilità di successo.

Per farlo potremmo usare degli stratagemmi, come riempire le scarpe per farle sembrare indossate, sorreggerle utilizzando dei sostegni, mostrarle allacciate o slacciate.

Lo sfondo fotografico

Lo sfondo deve essere il più possibile uniforme e non deve distogliere l’attenzione dal prodotto.

Per creare uno sfondo bianco in maniera semplice ad esempio, puoi posizionare un cartoncino dietro all’oggetto, se non hai uno sfondo fotografico professionale. Utilizzare un tavolino fotografico probabilmente è la cosa migliore.

Per ottenere invece lo sfondo bianco puro avremo bisogno di alcuni accessori. (e comunque non è garantito il risultato) Infatti, è la post produzione che solitamente dona uniformità allo sfondo.

Ad esempio utilizzare uno un foglio di carta, plastica o stoffa pieghevole che può essere utilizzato sia come appoggio che come sfondo.

Potresti anche utilizzare una scatola fotografica per articoli più piccoli, ed in questo caso potresti anche prendere 2 piccioni con una fava, perché risolveresti anche il problema delle luci e dell’uniformità, cioè avere la stessa luce su tutta una serie di oggetti della stessa galleria.

Il problema in questo caso sopraggiunge, quando non vuoi la stessa luce su tutti gli oggetti. Infatti la variante nera di un oggetto necessita solitamente di più luce, rispetto agli colori.

Per fotografare scarpe per ecommerce ed in generale per tutti tipi di prodotti, il consiglio è quello di non ingombrare il set con altri elementi, materiali ed oggetti di qualsiasi tipo, a meno che non aggiungano “qualcosa” al prodotto stesso.

Inquadratura e messa a fuoco

L’obiettivo della fotografia di scarpe per ecommerce è quello di ottenere immagini nitide.

Ad esempio l’utilizzo di effetti di sfocatura che potete ottenere sia con le macchine fotografiche che con gli smartphone, non si presta alla foto per ecommerce.

Il motivo è che questi effetti puntano proprio a ridurre i dettagli per donare un aspetto artistico alle immagini, oltre a distrarre moltissimo lo sguardo dal soggetto principale.

Invece, come anticipato poco sopra, il nostro scopo è quello di mettere in evidenza il prodotto nel suo complesso.

Quindi utilizziamo una apertura del diaframma della nostra macchina adeguata, e cerchiamo inquadrature convincenti.

Stringiamo sui prodotti e cerchiamo la giusta distanza.

Scatti, frame e angolazione

Non risparmiamo gli scatti e cerchiamone di nuovi.

La fotografia digitale ci permette di scattare quante volte vogliamo senza preoccuparci. Allo stesso tempo può comportare di dover passare molto tempo a valutare immagini troppo simili tra loro.

Per fotografare le scarpe per ecommerce il consiglio è di scattare foto da ogni angolazione.

Le calzature sono oggetti abbastanza complessi da vendere online e sicuramente occorre farli osservare da più punti di vista.

Fotografare il prodotto da tutti i lati, e cercare di valorizzarne i dettagli più interessanti è la soluzione migliore.

Il frame delle foto deve avere il ratio ottimale per il container dell’ e-commerce. Cosa intendo? Dobbiamo chiedere a chi ha costruito il sito il ratio desiderato per le foto. Solitamente 1:1 cioè l’immagine quadrata è la preferita, ma non dare mai nulla per scontato.

La cosa più importante è cercare di mantenere la stessa posizione di macchina ed oggetti, in modo che le angolazioni risultino uniformi su tutta la serie di foto.

Le linee guida per vendere prodotti sugli ecommerce

Uno standard per gli ecommerce, è avere una prima immagine perfetta. Come prima immagine della galleria è richiesta una foto ottima. Solitamente poi, con sfondo di colore bianco puro, (RGB 255, 255, 255), di modo che si coordini meglio con la galleria del sito dove vogliamo esporre le nostre calzature.

Come detto nel paragrafo sugli sfondi per la fotografia calzature esistono degli strumenti per ottenere lo sfondo bianco e le regolazioni finali in post produzione.

Tuttavia, tutte queste operazioni meccaniche per la preparazione del set non sempre sono agevoli senza un’adeguata esperienza.

Se volete consultarvi con noi per trovare una soluzione professionale per fotografare i vostri prodotti scriveteci.

La post produzione delle immagini, come fotografare le scarpe ed eseguire l’editing

Nel campo della fotografia professionale la post-produzione assume un ruolo fondamentale. Porta via molto tempo e spesso è difficile far capire al cliente quanto tempo esattamente ci vuole per ottenere foto a scarpe:

  • Prive di polvere
  • Senza aloni, macchie o righe
  • perfettamente dritte
  • Con il colore il più vicino possibile alla realtà
  • Uniformi nel colore tra una foto e l’altra
  • Consistenti a livello di set. Cioè che abbiano tutte la stessa angolazione e inquadratura.
  • Che cambiano colore quando l’utente seleziona una variante del prodotto senza che l’oggetto cambi posizione in modo importante.
  • Con lo sfondo perfettamente bianco o colorato, purché sia pulito ed uniforme.

Noi di Shooting Studio grazie all’utilizzo di software professionale:

Adobe Lightroom Adobe Photoshop

e grazie a molta esperienza, possiamo ottenere qualsiasi tipo di risultato sulle nostre fotografie.

Tra gli aspetti base più importanti da tenere in considerazione per uno shooting di scarpe in fase di post-produzione, ci sono le ombre ed il cropping.

Il cropping, cioè il ritaglio, deve essere uniforme per tutte le nostre immagini.

Impostiamo un nostro standard oppure scegliamone uno per ogni prodotto che fotografiamo.

Troviamo la giusta distanza e diamo alla scarpa uno spazio adeguato.

Generalmente atteniamoci alle linee guida dell’ecommerce dove dobbiamo pubblicare.

Infine le ombre. Nel caso delle calzature mantenere un ombreggiatura naturale è la soluzione migliore. Un oggetto come una calzatura, privato delle sue ombre in fase di post-produzione sarà eccessivamente inanimato e porterà a pensare che si tratti di una foto “fatta a computer” e non originale.

Le ombre contribuiscono a collocare l’oggetto nello spazio, a renderlo realistico.

Gli scatti di Lifestyle, come fotografare scarpe su modelli

Come dicevo prima, nella moda in generale si portano i potenziali clienti a fare associazioni logiche.

Quindi ritrarre il prodotto insieme a un modello adeguato e in Piazza di Spagna, per esempio può suscitare alcuni effetti.

Se invece fotografiamo le scarpe mentre passeggiano su un modello a Camogli, ci saranno altre associazioni.

In questo caso l’importante è scegliere fattori in linea col brand e la value proposition:

  • Cosa comunica l’immagine del modello?
  • Il suo sguardo? che sentimenti evoca?
  • L’ambientazione e la color delle foto, come è? Cosa si vuole trasmettere giocando sui colori?

Quindi in questo tipo di scatti la scarpa in se passa in secondo piano rispetto a tutto il resto.

L’importanza di inserire dei video del prodotto nella galleria

(per una migliore visualizzazione dle video, clicca su impostazioni e cambia la risoluzione in 1080)

Una volta che abbiamo almeno 7-10 foto, possiamo inserire anche dei video, se vogliamo massimizzare l’efficacia del tasso di conversione dell’ecommerce e anche la seo della pagina prodotto.

Quindi riassumendo:

  • una foto per ogni angolazione, e nel caso delle scarpe, sono minimo 5.
  • almeno 2 foto che mostrano abbinamenti ideali ai vestiti e la scarpa indossata.
  • almeno 1 – 2 video. Uno può essere still-life e l’altro meglio se life style(entrambi con precise caratteristiche)

Un video può mostrare ancora meglio la scarpa da tutte le angolazioni, con effetti e inquadrature particolari si può anche portare l’attenzione su alcuni dettagli.

Trattandosi di un bene non tangibile per chi lo vede, come vengono fotografate le scarpe e come fare le riprese video può far sì che il prodotto si avvicini al potenziale cliente.

Per ottenere foto professionali delle tue scarpe o per i tuoi prodotti, scrivici qui e consulta questa pagina.

Se vuoi consigli oppure lasciare un commento, puoi scrivere qui sotto.

0 0 voti
Votazione
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Commento in linea
Vedi tutti i commenti

Tabella dei Contenuti

0
Facci sapere come la pensi...x