GENOVA  – LIGURIA – ITALY

recensioni shooting studio su Google

SHOOTING STUDIO

Ottimizza la Tua Strategia PPC / SEO con il Google Keywords Planner

google keywords planner banner
google keywords planner banner
Picture of Simone Grigoli
Simone Grigoli

“Cresci un pò ogni singolo giorno” 

Home » Pubblicità » Google Ads » Ottimizza la Tua Strategia PPC / SEO con il Google Keywords Planner
Riassunto articolo: La keyword research con il tool gratuito Google keywords planner.(aggiornato il 16/04/2024)

Utilizza questo strumento per scoprire nuove parole chiave da inserire nelle tue campagne ppc. Scopri il nostro servizio di gestione campagne su google Ads, prenota una richiamata gratuita di 15/30 minuti.

keywords research

Introduzione allo strumento di ricerca keywords

Ad oggi lo strumento Google keywords Planner è utilizzabile solamente da chi ha un account su Google Ads ed ha già avviato almeno una campagna pubblicitaria PPC. E uno dei migliori seo tool disponibili e moltissimi software utilizzano la sua Api per far funzionare la loro keyword research.

Altri aspetti da considerare:

Inoltre se hai intenzione di registrarti a Google Ads per utilizzare questo strumento gratuito ricorda questo:

  1. Se sei nuovo su Google Ads potresti avere diritto ad un bonus pubblicitario di 400€. Questo bonus tuttavia è disponibile solo per 60 giorni da quando effettui l’iscrizione. Quindi se hai intenzione di utilizzare Google Ads per nuove campagne PPC su rete di ricerca o su Youtube.com assicurati di avere le competenze e calcola bene i tempi. Infatti, il Google keyword Planner, come le campagne Pubblicitarie hanno bisogno di molti elementi aggiuntivi(tra i primi, per esempio, l’impostazione delle conversioni e di Google Analytics 4) per ottimizzare i risultati al meglio, oltre che parecchia esperienza. La keyword search è solo una “foglia” se un ramo fosse una campagna di Google ads e l’albero una strategia con un piano di marketing.
  2. Molte attività, aziende e professionisti, si rendono conto di non avere il tempo, le competenze e l’esperienza per condurre campagne di successo e si affidano a noi per la gestione di questi aspetti.

Se vuoi un preventivo su spesa pubblicitaria prevista ed i costi della nostra agenzia, sentiti libero di scriverci qui o di vistare questa pagina. Se vuoi scoprire di più sul bonus di 400€ puoi visitare questa pagina.

google keywords planner infografica

Di cosa parleremo in questo articolo?

Nel vasto mondo dell’ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO), una delle risorse più preziose è il tool pianificatore di parole chiave di Google Ads, noto anche come Google Keywords Planner.

Questo strumento versatile offre agli inserzionisti una panoramica dettagliata delle tendenze delle ricerche online, aiutandoli a creare contenuti mirati e a ottimizzare le campagne pubblicitarie.

In questo articolo, esploreremo come efettuare una keyword search al meglio utilizzando il Keywords Planner Tool di Google per migliorare la visibilità online e aumentare il successo delle tue iniziative SEO e PPC.

Cos’è il Google Keywords Planner?

Il Google’s Keywords Planner è uno strumento fondamentale all’interno della suite di Google Ads. È progettato per aiutarti a identificare le parole chiave più rilevanti per la tua attività, sia per le attività SEO che per la pubblicità pay-per-click (PPC). Questo strumento ti consente di eseguire ricerche di parole chiave, ottenere stime sul traffico e la concorrenza, e persino suggerimenti per nuove parole chiave basate sul tuo settore e sulla tua nicchia di mercato.

Come Funziona il Google Keywords Planner?

  1. Ricerca di Parole Chiave: Inizia inserendo parole chiave rilevanti per il tuo business. Ad esempio, se gestisci uno studio fotografico come Shooting Studio di Genova di Simone Grigoli, potresti inserire parole chiave come “fotografia professionale Genova” o “servizi fotografici di alta qualità”.
  2. Ottieni Suggerimenti: Il planner ti fornirà una lista di parole chiave correlate e suggerimenti basati sulle tue parole chiave iniziali. Questo è un ottimo modo per scoprire nuove opportunità di parole chiave che potresti non aver considerato inizialmente.
  3. Stime di Traffico e Concorrenza: Ogni parola chiave proposta avrà stime di traffico mensile e un indice di concorrenza. Questi dati ti aiuteranno a capire quante persone cercano quelle parole chiave e quanto potrebbe essere difficile classificare per esse.
  4. Scelta delle Parole Chiave: Seleziona le parole chiave più rilevanti per il tuo obiettivo. Tieni presente sia il volume di ricerca che la concorrenza. Talvolta, è meglio puntare su parole chiave meno competitive per ottenere risultati più rapidamente.

Utilizzo del Google Keywords Planner per la PPC e le Ads

Nello Shooting Studio di Genova di Simone Grigoli, utilizziamo il Google Keywords Planner in modo strategico per ottimizzare le nostre campagne PPC e gli annunci pubblicitari. Ecco come lo facciamo:

  1. Ricerca di Parole Chiave per Annunci PPC: Per le nostre campagne PPC su Google Ads, inseriamo parole chiave pertinenti per i nostri servizi fotografici. Utilizzando il planner, otteniamo stime precise sul volume di ricerca e sulla competitività di queste parole chiave, consentendoci di bilanciare il budget e le aspettative.
  2. Creazione di Annunci Efficaci: Le informazioni raccolte dal planner ci aiutano a scrivere annunci pertinenti. Incorporiamo le parole chiave nei titoli e nelle descrizioni degli annunci per aumentare la rilevanza e migliorare il punteggio di qualità complessivo delle nostre campagne.
  3. Ricerca di Nuove Opportunità: Il Google Keywords Planner ci suggerisce costantemente nuove parole chiave. Questo ci permette di identificare tendenze emergenti nel nostro settore e adattare le nostre campagne di conseguenza.
google keywords planner esempio strategia

FAQ sul Google Keywords Planner

1. Qual è la differenza tra parole chiave a coda corta e a coda lunga? Le parole chiave a coda corta sono brevi e generiche, come “fotografia”, mentre le parole chiave a coda lunga sono più specifiche e dettagliate, come “servizi fotografici di matrimonio a Genova”. Le parole chiave a coda lunga tendono a essere meno competitive e più mirate.

2. Il Google Keywords Planner è gratuito? Sì, il Google Keywords Planner è gratuito da utilizzare. Tuttavia, è parte integrante di Google Ads, che potrebbe richiedere una spesa se decidi di eseguire campagne PPC a pagamento. Google ads semplifica la Keyword search per la creazione delle campagne con questo strumento che ha principalmente 2 funzioni:

A) Analizzare le tue pagine per scoprire nuove parole chiave

B) Dare risposte sui volumi di ricerca di parole chiave e parole chiave correlate per chi vuole fare la keyword search

3. Come posso utilizzare i dati del planner per l’ottimizzazione SEO? Puoi utilizzare i dati del planner per identificare le parole chiave più ricercate nel tuo settore e creare contenuti attorno a esse. Ciò può migliorare la tua classifica nei risultati di ricerca organica.

Conclusioni

Il Google Keywords Planner è un alleato potente per qualsiasi professionista SEO o inserzionista. Sia che tu stia cercando di ottimizzare il tuo sito web per la ricerca organica o stia pianificando campagne pubblicitarie a pagamento, questo strumento offre un’incredibile quantità di informazioni utili. Sfruttalo al massimo per ottenere risultati tangibili e migliorare la visibilità online. E se sei interessato a vedere il Google Keywords Planner in azione, dai un’occhiata a come utilizziamo questo strumento presso lo Shooting Studio di Genova di Simone Grigoli per guidare le nostre strategie PPC e le nostre ads con precisione e successo.

Strategia di Ricerca di Parole Chiave con il Google Keywords Planner

Per comprendere meglio come funziona il Google Keywords Planner e come può influenzare la tua strategia PPC o SEO, consideriamo un esempio concreto.

Viene fatta una ricerca di parole chiave per un’azienda che si occupa di seo e di PPc come Shooting Studio. Supponiamo che questa azienda stia cercando di migliorare la visibilità online attraverso una solida keyword research.

Utilizzando il Google Keyword tool, l’azienda potrebbe iniziare inserendo le parole chiave “keyword tool” e “keyword research”. Dopo aver avviato la ricerca, il planner genererà una lista di parole chiave correlate e suggerimenti basati su queste parole chiave iniziali.

Potrebbero emergere parole chiave come “miglior keyword tool”, “strategie di keyword research”, “come fare keyword search efficace”. Ogni parola chiave proposta avrà stime di traffico mensile, livello di concorrenza e costo medio per click nel caso venga inserita in una campagna di Google Ads.

Questo consente all’azienda di valutare quale termine potrebbe essere più vantaggioso da targettizzare con campagne a pagamento. Permette anche di scegliere quale parola chiave utilizzare in pagine o contenuti che si vogliono indicizzare organicamente.

Questo esempio dimostra come il Google Keywords Planner possa guidare l’azienda nell’identificazione di parole chiave pertinenti e nell’ottimizzazione della loro strategia SEO per raggiungere un pubblico più ampio e interessato.

Vediamo un esempio di keyword search per una pelletteria

In questo esempio il keyword planner viene utilizzato per stimare il traffico che si potrebbe ottenere da una campagna ppc e capire quanto budget impostare per quella campagna.

google keyword planner, pagina principale
Si possono utilizzare 2 funzioni: “Individua nuove parole chiave”, basandosi su un Url o su una pagina specifica, oppure ottenere “volumi di ricerca e previsioni” basandosi su un elenco di parole chiave fornite.

Nel nostro caso vogliamo fare una previsione su 2 campagne che si avvieranno su rete di ricerca. Quindi forniamo noi un elenco di parole: chiave che sono interessanti per farci scoprire:

analisi dei volumi di ricerca, esempio
esempio di tendenza, volumi di ricerca, concorrenza, e offerte minimi per la prima pagina

grazie a questa ricerca possiamo sapere in anticipo su quali parole chiave basare la nostra campagna e gli annunci.

Possiamo anche farci un’idea della copertura che andremo a ottenere e del rendimento della campagna stessa:

strumento di previsione del rendimento
questa è una stima basata sulle impostazioni dell’account pubblicitario e dello storico

Ecco come iniziare a programmare una campagna pubblicitaria grazie alla keyword search su Google e lo strumento di previsione del rendimento.

Vuoi altre informazioni su rete di ricerca di Google? Visita questa pagina, oppure questa per contattarci . Qui puoi ottenere più informazioni sulla rete di ricerca di Google.

0 0 voti
Votazione
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Commento in linea
Vedi tutti i commenti
Didattico

Tabella dei Contenuti

0
Facci sapere come la pensi...x